news

Indirizzo PEC ed elezione di domicilio

Indirizzo PEC ed elezione di domicilio

08/08/2019
PTT - Processo Tributario Telematico

Con l’avvento del processo tributario digitale l’elezione di domicilio di un contribuente deve ancora fare riferimento alla sede dello Studio del difensore?

La legge prevede che l’indicazione dell’indirizzo di posta elettronica contenuta nel ricorso introduttivo o nell’istanza di reclamo e mediazione notificati tramite PEC, equivale ad elezione di domicilio digitale ai fini delle comunicazioni e notificazioni telematiche.

Cautelativamente, l’indicazione del luogo “fisico” ove il contribuente elettivamente si domicilia nell’atto difensivo rappresenta una cautela in più nel caso in cui dovessero rendersi necessarie diverse forme di comunicazione e notificazione rispetto a quelle telematiche, in ipotesi non imputabili al notificante.

A cura di Carlo Nocera – Avvocato e giurista d’impresa

Con queste FAQ cerchiamo di risolvere i principali dubbi degli operatori che sono alle prese con il nuovo processo tributario telematico. Gli argomenti oggetto delle FAQ saranno trattati su questo portale anche in maniera più approfondita.

Comments are closed.