news

Notifiche telematiche valide<br>anche dopo le ore 21

Notifiche telematiche valide
anche dopo le ore 21

13/09/2019
PTT - Processo Tributario Telematico

La vicenda dell’eliminazione del cosiddetto “diritto al riposo” in materia di notifiche, si applica anche al processo tributario telematico?

Certamente. La Corte Costituzionale, con la sentenza n. 75/2019, ha dichiarato illegittimo, nel processo civile telematico, la norma nella parte in cui prevede che la notifica eseguita con modalità telematiche la cui ricevuta di accettazione è generata dopo le ore 21 ed entro le ore 24 si perfeziona per il notificante alle ore 7 del giorno successivo, anziché al momento di generazione della predetta ricevuta.

Questi principi si applicano anche al processo tributario, con la conseguenza che la notifica eseguita tra le ore 21 e le ore 24 del giorno di scadenza si perfeziona, e si considera dunque tempestiva, per il notificante, se entro le ore 23.59 di quel giorno è generata la ricevuta di accettazione (cosiddetta “RdAC”), mentre è solo per il destinatario che opera il differimento al giorno successivo del momento perfezionativo della notifica stessa.

A cura di Carlo Nocera – Avvocato e giurista d’impresa

Con queste FAQ cerchiamo di risolvere i principali dubbi degli operatori che sono alle prese con il nuovo processo tributario telematico. Gli argomenti oggetto delle FAQ saranno trattati su questo portale anche in maniera più approfondita.

Comments are closed.