FAQ • Vino e digitale

Ti basta per leggerlo tutto

Come funziona la “cambiale agraria” di ISMEA?

In questi giorni di difficoltà per le imprese del settore agricolo si parla di “cambiale agraria” di ISMEA. Come funziona?

ISMEA è stata delegata dal governo per realizzare interventi a sostegno della liquidità del settore agricolo. In particolare da qualche giorno è stata pubblicata una circolare sulla cosiddetta “Cambiale agraria e pesca”. Sono stati messi a disposizione della misura 30 milioni di euro.

Ne possono beneficiare le imprese agricole che abbiano subito un grave peggioramento della liquidità aziendale a causa COVID. Molte aziende hanno infatti patito per la deperibilità dei prodotti nel periodo di chiusura dei normali canali commerciali.

Possono accedere al prestito a taso zero le PMI agricole non in stato di crisi alla data del 31 dicembre 2019. L’importo del prestito non può superare il 50 per cento dell’ammontare dei ricavi del soggetto beneficiario, come risultante dalla ultima dichiarazione fiscale presentata alla data di domanda del prestito, e comunque non superiore a 30 mila euro.

La durata del prestito è 5 anni, con 2 anni di preammortamento e con successive 3 rate scadenti a 36, 48 e 60 mesi dalla data di erogazione (tre rate per tre cambiali). I costi per l’istruttoria della domanda di finanziamento agevolato, la stipula del contratto e la gestione del finanziamento sono pari a ZERO.

Email per categoria

Se vuoi essere aggiornato sui contenuti della rubrica "Vino e digitale", lascia la tua mail.

Registrandoti confermi di aver letto ed accettato la privacy *