FAQ • Vino e digitale

Quali verifiche fare per vendere in un ristorante in un paese UE?

Quali sono i controlli preliminari che deve fare un piccolo produttore di vino per vendere ad un ristorante in un paese dell’UE?

Ricevuto un ordine da un nuovo cliente con un ristorante in una città dell’UE è necessario fare preliminarmente un’importante verifica che consiste nel consultare sulla piattaforma dedicata se il nuovo cliente sia iscritto al VIES. Il VIES è un sistema per lo scambio di informazioni sull’IVA di cui la Commissione europea è titolare. Quando si avvia una ricerca, le informazioni vengono recuperate dalle banche dati nazionali sull’IVA ed il risultato della ricerca può essere di due tipi: informazioni esistenti (quindi il cliente è titolare di una partita iva) oppure informazioni non esistenti e quindi sono necessari ulteriori approfondimenti. Infatti solo se le informazioni saranno valide il nostro produttore potrà emettere una fattura senza applicazione dell’IVA (non imponibile ai sensi dell’art. 41, comma 1, lettera a), D.L. n. 331/1993). Diversamente, nel caso opposto di informazioni non esistenti (partita iva non valida) dovrà essere emessa una fattura con iva.

I controlli non finiscono qui in quanto la vendita del vino è soggetta anche alle accise e quindi ad una particolare normativa doganale. Il cliente per ricevere la merce dovrà essere autorizzato ed avere un codice accise. Per verificare è necessario accedere al Sistema Seed (sito gestito dall’Unione Europea). Il cliente potrà essere un deposito autorizzato, un destinatario registrato oppure un destinatario occasionale che ha ricevuto una identificazione anche per un’unica operazione di importazione.

Difficilmente il nostro ristoratore UE si curerà di essere soggetto autorizzato con codice accisa! Si capisce quindi come esportare il vino sia complesso e la presenza delle accise rende difficile la vendita diretta ad utilizzatori professionali esteri senza passare per operatori autorizzati (importatori e distributori) che faranno pesare la loro funzione sul prezzo del servizio assorbendo una fetta significativa del margine commerciale del prodotto.

Email per categoria

Se vuoi essere aggiornato sui contenuti della rubrica "Vino e digitale", lascia la tua mail.

Registrandoti confermi di aver letto ed accettato la privacy *