FAQ • Processo tributario telematico

Ti basta per leggerlo tutto

Costituzione in giudizio e rinnovo
della validità della firma digitale
del professionista

A fronte dell’apposizione di una firma digitale valida rispetto a quella – scaduta – apposta sul file oggetto di notifica all’ente impositore, occorre procedere con ulteriori adempimenti ovvero è sufficiente la mera trasmissione del file validamente sottoscritto?

Se la firma digitale sull’atto principale risulta scaduta alla data del deposito, il sistema non permette l’acquisizione del file e conseguentemente non provvede all’iscrizione a ruolo.

A fronte della sottoscrizione con una valida firma digitale del nuovo atto nel formato di legge, è necessario che il medesimo venga corredato di una dichiarazione di conformità a quello a suo tempo notificato all’ente impositore.


A cura di Carlo Nocera – Avvocato e giurista d’impresa

Con queste FAQ cerchiamo di risolvere i principali dubbi degli operatori che sono alle prese con il nuovo processo tributario telematico. Gli argomenti oggetto delle FAQ saranno trattati su questo portale anche in maniera più approfondita.

Email per categoria

Se vuoi essere aggiornato sui contenuti della rubrica "Processo tributario telematico", lascia la tua mail.

Registrandoti confermi di aver letto ed accettato la privacy *