FAQ • Fatturazione elettronica

Ti basta per leggerlo tutto

Ti basta per leggerlo tutto

Data errata nelle fattura elettronica: come rettificare?

Come possiamo rettificare l’emissione di una fattura elettronica immediata con la data errata?

In caso di emissione di fattura elettronica immediata con il campo <Data> errato, considerato che è una informazione ex art.21, secondo comma, del DPR 633/72, sarà necessario emettere una nota di credito a totale storno della fattura, con successiva emissione della fattura elettronica corretta. Se quindi per esempio il 20 giugno 2020 si è svolta l’operazione (cessioni di beni o incasso del servizio prestato), dopodichè il 25 giugno 2020 l’azienda ha trasmesso al SDI la fattura elettronica immediata n.30 riportante nel campo <Data> il giorno 15 giugno 2020 (anziché il 20 giugno 2020), si dovrà intervenire a rettificare l’errore, emettendo una nota di credito a totale storno della fattura (nota di credito n.31 datata 20 giugno 2020) con riemissione della fattura elettronica corretta (fattura n.32 datata 20 giugno 2020). 

Email per categoria

Se vuoi essere aggiornato sui contenuti della rubrica "Fatturazione elettronica", lascia la tua mail.

Registrandoti confermi di aver letto ed accettato la privacy *