FAQ • Fatturazione elettronica

Ti basta per leggerlo tutto

Ti basta per leggerlo tutto

Fattura elettronica: anche la nota di variazione in aumento deve essere emessa entro 12 giorni?

Si certo, anche la nota di variazione in aumento deve essere emessa entra 12 giorni di calendario dal momento di effettuazione dell’operazione, così come indicato all’art.26, primo comma, del DPR 633/72, ove testualmente riporta che “Le disposizioni degli articoli 21 e seguenti devono essere osservate, in relazione al maggiore ammontare, tutte le volte che successivamente all’ emissione della fattura o alla registrazione di cui agli articoli 23 e 24 l’ammontare imponibile di un’operazione o quello della relativa imposta viene ad aumentare per qualsiasi motivo, compresa la rettifica di inesattezze della fatturazione o della registrazione.”

Email per categoria

Se vuoi essere aggiornato sui contenuti della rubrica "Fatturazione elettronica", lascia la tua mail.

Registrandoti confermi di aver letto ed accettato la privacy *