news

OK del Garante Privacy <br> al registro elettronico dei testamenti

OK del Garante Privacy
al registro elettronico dei testamenti

29/12/2015
Digitalizzazione

Il Garante della Privacy ha dato parere positivo allo schema di Regolamento redatto dal Ministero della Giustizia e riguardante la trasmissione telematica dei dati al “Registro generale dei testamenti” istituito presso l’ufficio centrale degli archivi notarili.

Il regolamento prevede che gli atti di ultima volontà del testatore possano essere trasmessi telematicamente al “Registro generale dei testamenti”, ed i dati da trasmettere, che dovranno essere raccolti in una scheda sono: nome, cognome, data e luogo di nascita, e domicilio o residenza del testatore, oltre che nome, cognome e sede del pubblico ufficiale che ha ricevuto o è depositario dell’atto (e.g. Notaio).

Una volta compilata, la scheda dovrà essere firmata digitalmente dal soggetto richiedente la registrazione dell’atto (e.g. Notai), dovrà essere trasmessa tramite Posta Elettronica Certificata al “Registro generale dei testamenti”, dopodichè al richiedente verranno comunicati i dati di registrazione della richiesta di iscrizione, oppure i motivi della sua irricevibilità.

Lo schema di regolamento si inserisce in analoghe iniziative di altri Stati Membri portate avanti dall’Associazione Rete europea dei registri testamentari e dal Consiglio dei Notariati dell’Unione Europea.

 

Link: www.garanteprivacy.it

 

A cura di Umberto Zanini, Dottore Commercialista e Revisore Legale

Comments are closed.