Innovazione digitale

Tempo di lettura:

Tempo di lettura:

Pubblicati 4 importanti atti in ambito eIDAS

Il Regolamento Europeo n.910 del 23 luglio 2014 in tema di identificazione, autenticazione e firme elettroniche (electronic IDentification, Authentication, Signature, eIDAS), dal 1° luglio 2016 andrà a sostituire la Direttiva 1999/93/CE sulle firme elettroniche, introducendo nel nostro sistema giuridico importanti novità e nuovi servizi che riguarderanno sia le imprese che gli studi professionali.
 
A tal riguardo, nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea del 9 settembre 2015, sono stati pubblicati 2 importanti Decisioni di esecuzione e 2 importanti Regolamenti di esecuzione, ed in particolare:

  • DECISIONE DI ESECUZIONE (UE) 2015/1505 DELLA COMMISSIONE dell’8 settembre 2015 che stabilisce le specifiche tecniche e i formati relativi agli elenchi di fiducia di cui all’articolo 22, paragrafo 5, del regolamento (UE) n. 910/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio in materia di identificazione elettronica e servizi fiduciari per le transazioni elettroniche nel mercato interno.

 

  • DECISIONE DI ESECUZIONE (UE) 2015/1506 DELLA COMMISSIONE dell’8 settembre 2015 che stabilisce le specifiche relative ai formati delle firme elettroniche avanzate e dei sigilli avanzati che gli organismi del settore pubblico devono riconoscere, di cui all’articolo 27, paragrafo 5, e all’articolo 37, paragrafo 5, del regolamento (UE) n. 910/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio in materia di identificazione elettronica e servizi fiduciari per le transazioni elettroniche nel mercato interno.

 

  • REGOLAMENTO DI ESECUZIONE (UE) 2015/1501 DELLA COMMISSIONE dell’8 settembre 2015 relativo al quadro di interoperabilità di cui all’articolo 12, paragrafo 8, del regolamento (UE) n. 910/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio in materia di identificazione elettronica e servizi fiduciari per le transazioni elettroniche nel mercato interno.

 

  • REGOLAMENTO DI ESECUZIONE (UE) 2015/1502 DELLA COMMISSIONE dell’8 settembre 2015 relativo alla definizione delle specifiche e procedure tecniche minime riguardanti i livelli di garanzia per i mezzi di identificazione elettronica ai sensi dell’articolo 8, paragrafo 3, del regolamento (UE) n. 910/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio in materia di identificazione elettronica e servizi fiduciari per le transazioni elettroniche nel mercato interno.

Link: http://eur-lex.europa.eu/
 

A cura di Umberto Zanini, Dottore Commercialista e Revisore Legale

 

Email per categoria

Se vuoi essere aggiornato sui contenuti della rubrica "Innovazione digitale", lascia la tua mail.

Registrandoti confermi di aver letto ed accettato la privacy *