news

Pubblicato il decreto legislativo 26 agosto 2016 n.179 che interviene a modificare il CAD

Pubblicato il decreto legislativo 26 agosto 2016 n.179 che interviene a modificare il CAD

22/09/2016
Digitalizzazione

Pubblicato lo scorso 13 settembre in Gazzetta Ufficiale il decreto legislativo 26 agosto 2016 n.179 ad oggetto Modifiche ed integrazioni al Codice dell’amministrazione digitale, di cui al decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82, ai sensi dell’articolo 1 della legge 7 agosto 2015, n. 124, in materia di riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche.

 

Entrato in vigore il giorno successivo alla pubblicazione, il decreto legislativo 26 agosto 2016 n.179 interviene a modificare il CAD essenzialmente al fine di “adeguare il testo delle disposizioni vigenti alle disposizioni adottate a livello europeo”, cioè alregolamento UE n.910/2014 meglio conosciuto come regolamento eIDAS.

 

Ecco tre delle principali novità contenute nel decreto legislativo:

 

• viene istituita presso la Presidenza del Consiglio dei ministri la Conferenza permanente per l’innovazione tecnologica, con il compito di supportare il Presidente del Consiglio o il Ministro delegato nell’elaborazione delle linee strategiche di indirizzo in materia di innovazione e digitalizzazione  (art.61 del decreto legislativo);

 

• all’art.43 del CAD viene aggiunto il comma 1-bis che prevede che se un documento informatico è conservato per legge da una pubblica amministrazione, cessa l’obbligo di conservazione a carico dei cittadini e delle imprese che possono in ogni momento richiedere accesso al documento stesso (art.35 del decreto legislativo);

 

• viene sospeso l’obbligo per le pubbliche amministrazioni di adeguarei propri sistemi di gestione informatica dei documenti entro e non oltre il 12 agosto 2016, così come contemplato  dall’art.17 secondo comma del DPCM 13 novembre 2014  (art.61 del decreto legislativo);

 

 

www.gazzettaufficiale.it  

 

 

A cura di Umberto Zanini, Dottore Commercialista e Revisore Legale

Comments are closed.