news

Approvato il programma biennale della DGSIA relativo agli investimenti nella digitalizzazione della giustizia

Approvato il programma biennale della DGSIA relativo agli investimenti nella digitalizzazione della giustizia

20/09/2017
Digitalizzazione

Il Ministero della Giustizia, con determina del 7 agosto 2017, ha approvato il programma biennale relativo agli acquisti di beni e servizi da parte della Direzione Generale dei Sistemi Informativi Automatizzati.

Tale Direzione Generale è l’organismo che si occupa dello sviluppo e della gestione delle infrastrutture relative alla digitalizzazione del sistema processuale del nostro Paese, e quindi – gli investimenti del prossimo biennio – rivestono carattere di massima importanza nel quadro dello sviluppo dei sistemi legati alle procedure telematiche.

Da una sommaria analisi del documento riportante le singole voci di spesa (reperibile a questo indirizzo) sono certamente da sottolineare i cospicui stanziamenti per le risorse hardware – in particolare per le centrali operative di Roma e Napoli – e quelli per lo sviluppo ed il supporto delle procedure telematiche.

Oltre ai classici finanziamenti per l’ambito del Processo Civile Telematico, poi, sono da evidenziarsi gli impegni economici per lo sviluppo del Processo Penale Telematico che, anche in virtù degli stanziamenti de quibus, sembra oramai una realtà di prossima attuazione.

Il processo di digitalizzazione del sistema giudiziario italiano, quindi, non sembra subire battute di arresto ma pare invece che il Ministero voglia andare avanti, senza soluzione di continuità, con il piano di sviluppo dei servizi telematici legati alla giustizia.

 

 

A cura di Luca Sileni – Avv.to iscritto all’ordine di Grosseto referente informatico dell’ODA di Grosseto e Segretario del Centro Studi Processo Telematico

Comments are closed.