news

Dal 12 agosto – addio alla carta per le pubbliche amministrazioni

Dal 12 agosto – addio alla carta per le pubbliche amministrazioni

08/08/2016
Digitalizzazione

A partire dal prossimo 12 agosto 2016 le Pubbliche Amministrazioni dovranno dire definitivamente addio ai documenti in forma cartacea.

Il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 13 novembre 2014 (il testo integrale è reperibile a questo indirizzo: http://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2015/01/12/15A00107/sg), emanato per definire le regole tecniche applicative dell’art. 71 del Codice dell’Amministrazione Digitale, ha introdotto – oramai un anno e mezzo fa – una vera e propria dead line per l’utilizzo della carta nella formazione dei documenti all’interno delle Pubbliche Amministrazioni.

L’art. 17 comma 2 di detto decreto, infatti, prevede: “le pubbliche amministrazioni adeguano i propri sistemi di gestione informatica dei documenti entro e non oltre diciotto mesi dall’entrata in vigore del presente decreto. Fino al completamento di tale processo possono essere applicate le previgenti regole tecniche. Decorso tale termine si applicano le presenti regole tecniche.”

A partire dal prossimo 12 agosto, quindi, le PA dovranno applicare in toto il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 13 novembre 2014, ivi comprese le norme (inserite negli articoli 3 e seguenti del decreto) sulla formazione del documento digitale.

L’AgID ha già emanato, in vista dell’entrata in vigore di tale obbligo, delle linee guida in materia di formazione, protocollatura e conservazione dei documenti digitali, reperibile a questo indirizzo: http://www.agid.gov.it/sites/default/files/linee_guida/la_conservazione_dei_documenti_informatici_rev_def_.pdf

Non ci resta che aspettare lo spirare del termine e verificare se davvero le nostre Amministrazioni saranno o meno pronte al cambiamento.

A cura di Luca Sileni – Avv.to iscritto all’ordine di Grosseto referente informatico dell’ODA di Grosseto e Segretario del Centro Studi Processo Telematico

Comments are closed.