FAQ • Processo tributario telematico

Ti basta per leggerlo tutto

Il riscontro delle PEC della parte in causa

Al fine di evitare possibili errori nel procedimento di notificazione degli atti, quali sono gli elenchi ai quali è possibile fare riferimento per riscontrare gli indirizzi di posta elettronica certificata (PEC)?

Per quanto riguarda la “certezza” dell’esatto indirizzo certificato del destinatario della notifica, in ordine all’individuazione degli indirizzi di posta elettronica certificata degli enti impositori, dei concessionari e delle società di riscossione, occorre far riferimento agli elenchi pubblici esistenti nell’IPA (www.indicepa.gov.it) mentre, per quanto riguarda professionisti e imprese, e nell’INI-PEC (www.inipec.gov.it).

A cura di Carlo Nocera – Avvocato e giurista d’impresa

Con queste FAQ cerchiamo di risolvere i principali dubbi degli operatori che sono alle prese con il nuovo processo tributario telematico. Gli argomenti oggetto delle FAQ saranno trattati su questo portale anche in maniera più approfondita.

Email per categoria

Se vuoi essere aggiornato sui contenuti della rubrica "Processo tributario telematico", lascia la tua mail.

Registrandoti confermi di aver letto ed accettato la privacy *