FAQ • Processo civile telematico

Quali sono i criteri di denominazione dei file e cosa fare in caso di problemi di lettura?

Ho notificato telematicamente un atto di citazione e la relativa relata di notificazione. Entrambi i file erano sottoscritti digitalmente ma controparte – che ha ricevuto regolarmente la notifica – lamenta di non riuscire ad aprile l’atto di citazione ma solo la relata di notifica.
Preciso che i due file avevano la seguente denominazione: relata.pdf.p7m e atto.citazione.pdf.p7m

In questo caso l’errore è stato determinato dall’errata denominazione dei documenti.

Al momento di salvare un qualunque tipo di documento sul nostro computer, dovremmo cercare di stare sempre attenti a non inserire dei caratteri speciali come ad esempio quelli indicati qui di seguito: “\ . %$@/”; nel caso di specie, all’interno del nome file dell’atto di citazione, è stato inserito un punto fra la parola “atto” e quella “citazione”. I software nei nostri PC interpretano il punto all’interno della denominazione del documento come ciò che divide il nome file dalla sua estensione, per questa ragione il punto non andrebbe mai utilizzato nella denominazione di un documento digitale.

Per risolvere il problema basterà rinominare il file eliminando il punto e sicuramente tornerà pienamente leggibile senza che questo alteri in nessun modo il file stesso oppure la firma digitale.

Email per categoria

Se vuoi essere aggiornato sui contenuti della rubrica "Processo civile telematico", lascia la tua mail.

Registrandoti confermi di aver letto ed accettato la privacy *