news

Feedly: per i professionisti sempre aggiornati

Feedly: per i professionisti sempre aggiornati

08/05/2018
Idee digitali

Come aggregare e condividere contenuti facilmente

 

 

In un mondo in cui le news corrono veloci, rimanere costantemente aggiornati sui propri interessi lavorativi e personali, potrebbe essere un problema.
Fortunatamente, esistono degli strumenti che permettono a imprenditori e gestori di contenuti di avere una panoramica generale delle notizie più recenti suddivise per parole chiave. Questi programmi sfruttano i feed RSS di blog e testate giornalistiche, ossia tutte le ultime notizie provenienti dai siti che seguiamo più spesso e che vengono raccolte e mostrate su un’unica piattaforma.

 

Uno degli strumenti più utilizzati è Feedly ed iniziare ad usarlo è davvero semplice.

 

Per accedere alla piattaforma basta andare su feedly.com ed effettuare il login usando le credenziali Facebook, Google, Twitter o di altri social o servizi online.
Una volta effettuato il primo accesso, viene richiesto al nuovo utente di selezionare delle categorie d’interesse tra: tecnologia, design, economia, marketing, scienza. Inoltre, il servizio permette di aggiungere delle categorie di interesse effettuando una ricerca tramite hashtag.

 

Per ogni categoria si apre una nuova schermata con le fonti consigliate. Per ricevere le notizie su quell’argomento specifico, cliccando sul tasto “Follow” – di fianco ad ogni fonte – si sceglie di seguire i contenuti di quella testata e di inserirli all’interno di un Feed.

Dopo aver completato le impostazioni iniziali e iniziato a seguire le prime testate, appariranno nel box a sinistra i Feed ovvero le categorie di Feedly. In questo modo, ogni volta che si sceglierà di seguire un nuovo blog o testata, la piattaforma chiederà all’utente in quale Feed inserire il flusso di notizie, selezionandolo tra i feed preesistenti o creandone uno nuovo. Nel caso di testate generaliste, l’utente potrà scegliere di collegare il flusso di notizie di quella testata a più Feed.

 

Completato il processo di creazione dei Feed, da fare solo al primo accesso, sarà possibile iniziare ad utilizzare tutte le possibilità offerte da Feedly.

 

Nel menù di sinistra appariranno diverse voci:

 

  • Today: qui troverete tutte le notizie del giorno provenienti da tutti i blog o le testate che avete scelto di seguire. Anche in questa sezione, le notizie sono suddivise per categoria. Passando il mouse di fianco al titolo della notizia appariranno quattro icone grazie alle quali potremo scegliere di segnare l’articolo per leggerlo successivamente, salvare l’articolo in una Board, segnare l’articolo come già letto, o ancora segnare l’articolo come già letto e nasconderlo.

 

  • Read Later: qui troverete gli articoli che avete segnato di leggere successivamente.

 

  • Filters: una funzionalità aggiuntiva offerta dal piano a pagamento per filtrare in automatico articoli con parole chiave indesiderate.

 

  • La lista dei Feed: qui troverete la lista di tutti i vostri feed. Selezionando un Feed, si aprirà la pagina relativa a quel Feed e potrete vedere solo le notizie, in ordine cronologico, relative a quell’argomento.

 

  • La lista delle Board: gli articoli più interessanti possono essere raggruppati nelle board. Di fianco ad ogni articolo, cliccando l’icona della stella, possiamo salvare il contenuto all’interno di una board. In questo modo si potranno sempre avere a disposizione gli articoli più interessanti di un determinato argomento, raggruppati in un’unica sezione, senza dover andare a ricercare il contenuto all’interno del Feed.

 

 

Abbiamo visto come impostare un account Feedly e come iniziare ad utilizzarlo gestendo al meglio gli articoli che arrivano dalle testate o dai blog che scegliamo di seguire. Nei prossimi articoli vi parleremo di altri tool che collezionano feed RSS in modo da poter scegliere quello più adatto alle vostre esigenze.

 

 

 

 

 

 

Idee digitali è la nuova rubrica del portale Sistemiamo l’Italia, pensata con l’obiettivo di offrire agli studi professionali e alle PMI consigli utili su come utilizzare i social network e sfruttare le possibilità offerte dal web per migliorare la comunicazione digitale, apportando vantaggi alla propria professione.

A cura di Eggers 2.0.

Comments are closed.