Innovazione digitale

Tempo di lettura:

Tempo di lettura:

Il monitoraggio con WordPress

I migliori plugin di Analytics
 
Tempo fa abbiamo parlato di Google Analytics, il servizio di monitoraggio gratuito di Google per analizzare le prestazioni del proprio sito web, e di come sia importante analizzare il comportamento degli utenti per poter ottimizzare il proprio sito web.
 
In generale, l’analisi dei dati e il monitoraggio di un sito web, la cosiddetta Web Analytics, sta assumendo un’importanza sempre più rilevante. L’obiettivo principale di questa pratica è quello di comprendere e ottimizzare l’esperienza dell’utente (UX) migliorando le prestazioni di un determinato sito web. Per migliorare il proprio sito rendendolo sempre più user friendly è necessario studiare il comportamento degli utenti individuando punti di forza e criticità.
 
Google Analytics non è l’unico strumento utile per monitorare il proprio sito web, ma esistono dei plugin di analytics che possono aiutare la tua azienda a migliorare il tuo sito web WordPress. Anche se implementare a mano il codice di tracciamento per inserire Google Analytics è alla portata di tutti, è possibile scaricare direttamente dei plugin gratuiti per rendere ulteriormente immeditato questo passaggio. Di seguito andremo a spiegare alcuni dei migliori plugin di analytics.
 
Google Analytics per WordPress
Questo plugin permette di monitorare il tuo sito WordPress in modo efficace, mettendo a disposizione molte opzioni di personalizzazione. Per l’installazione basta integrare il blog con le API di Google Analytic attraverso l’autenticazione e la selezione del profilo.   desiderato. La caratteristica principale di questo strumento consiste nella possibilità di selezionare variabili personalizzate in Google Analytics come ad esempio: autore, singola categoria e/o più categorie, tipo di post e tags analizzando le prestazioni relative ad alcune pagine specifiche.
 
Google Analyticator
Questo plugin aggiunge il codice necessario per inserire Google Analytics su qualsiasi blog WordPress. Grazie a questo plugin è possibile non modificare direttamente il codice del tema grafico rendendo più facile e immediato il procedimento. Inoltre, questo plugin comprende un widget nella dashboard admin che visualizza un grafico delle visite negli ultimi 30 giorni, una sintesi di utilizzo del sito, le pagine migliori, i migliori siti referenti e le ricerche più frequenti. Oltre a questo è disponibile anche un widget che può essere utilizzato per visualizzare le informazioni sulle statistiche direttamente nel front-end.
 
Google Analytics Dashboard per WordPress
Questo plugin permette di visualizzare in modo semplice attraverso grafici personalizzati informazioni dettagliate e statistiche sul numero di visualizzazioni, il numero di visitatori, la frequenza di rimbalzo, le ricerche organiche, le pagine per visita direttamente dalla dashboard. Inoltre, gli utenti autorizzati hanno la possibilità di visualizzare le statistiche alla fine di ogni articolo direttamente da front-end.
 
I plugin sopra elencati sono tutti degli esempi efficaci di strumenti di Web Analytics semplici da utilizzare e molto immediati nella lettura. Inoltre, come abbiamo potuto notare nelle spiegazioni precedenti, tutti i plugin sono collegati e fanno riferimento ai dati raccolti da Google Analytics, ma integrano il sistema direttamente all’interno della piattaforma WordPress in modo da rendere i dati più facilmente consultabili e fruibili.
 

****

Idee Digitali è la nuova rubrica del portale Sistemiamo l’Italia, pensata con l’obiettivo di offrire agli studi professionali e alle PMI consigli utili su come utilizzare i social network e sfruttare le possibilità offerte dal web per migliorare la comunicazione digitale, apportando vantaggi alla propria professione.

A cura di Eggers 2.0.

Email per categoria

Se vuoi essere aggiornato sui contenuti della rubrica "Innovazione digitale", lascia la tua mail.

Registrandoti confermi di aver letto ed accettato la privacy *