news

Processo Tributario Telematico – Aumento delle dimensioni massime dei depositi

Processo Tributario Telematico – Aumento delle dimensioni massime dei depositi

14/12/2017
Digitalizzazione

Con una recente news reperibile integralmente a questo link il MEF Dipartimento delle Finanze ha annunciato che è in corso di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale il Decreto del Direttore Generale delle Finanze del 28 novembre 2017, relativo al potenziamento dei depositi telematici nel processo tributario.

Il provvedimento de quo andrà a modificare l’articolo 10 del decreto 4 agosto 2015 del Direttore Generale delle finanze del Ministero dell’economia e delle finanze, ossia, la norma relativa alle specifiche tecniche attuative del Processo Tributario Telematico.

Il comma 3 di detto articolo sarà sostituito dal seguente:

“3. La dimensione massima consentita di ogni singolo documento informatico è di 10 MB; qualora il documento sia superiore alla dimensione massima è necessario suddividerlo in più file. Il numero massimo di documenti informatici che possono essere trasmessi con un singolo invio telematico è pari a cinquanta. La dimensione massima consentita per l’insieme dei documenti informatici trasmessi con un singolo invio telematico è pari a 50 MB. Il sistema, prima della trasmissione degli atti e documenti, controlla e segnala all ‘utente I ‘eventuale superamento di uno o più dei predetti limiti

I nuovi parametri dimensionali per i depositi telematici nell’ambito del PTT saranno pertanto:

  1. massimo 10 mb per singolo documento allegato
  2. massimo 50 file per ogni deposito
  3. massimo 50mb complessivi per ogni invio

La norma entrerà in vigore il giorno successivo alla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale.

 

A cura di Luca Sileni – Avv.to iscritto all’ordine di Grosseto referente informatico dell’ODA di Grosseto e Segretario del Centro Studi Processo Telematico

 

Comments are closed.