FAQ • Lavoro e HR

Ti basta per leggerlo tutto

Cosa accade se invio in ritardo la comunicazione di assunzione?

Con riguardo alla fruizione degli esoneri contributivi, cosa succede se invio in ritardo le comunicazioni telematiche obbligatorie di instaurazione o modifica di un rapporto di lavoro?

Con riguardo alla fruizione degli esoneri contributivi, incluso quello triennale del 50% per l’assunzione a tempo indeterminato di giovani che non hanno ancora compiuto i 35 anni d’età, vale quanto precisato dall’articolo 31, co. 3, del D.Lgs. 14 settembre 2015, n. 150. Tale norma, ricordata anche dalla circolare Inps n. 57/2020, dispone che l’invio tardivo delle comunicazioni telematiche obbligatorie di instaurazione e/o modifica di un rapporto di lavoro o di somministrazione produce la perdita di quella parte dell’incentivo relativa al periodo compreso tra la decorrenza del rapporto agevolato e la data della tardiva comunicazione.

Email per categoria

Se vuoi essere aggiornato sui contenuti della rubrica "Lavoro e HR", lascia la tua mail.

Registrandoti confermi di aver letto ed accettato la privacy *