FAQ • Lavoro e HR

Quali verifiche fare prima di licenziare per GMO?

Prima di procedere a un licenziamento per giustificato motivo oggettivo, una volta venuto meno il blocco dei licenziamenti, quali verifiche dovrà fare il datore di lavoro?

Una volta venuto a cadere il cd. “blocco” dei licenziamenti, il datore deve verificare se è effettivamente in grado di dimostrare la ragione del recesso (es. soppressione del posto di lavoro), che tale ragione riguarda direttamente quel dipendente (perché viene soppresso il posto da lui ricoperto sinora) e, infine, che ha assolto all’obbligo di repêchage, dovendo dimostrare che, nell’ambito della propria organizzazione, non esisteva alcuna altra possibilità di impiego ovvero che questa esisteva ed è stata offerta al dipendente, il quale però ha rifiutato.

Email per categoria

Se vuoi essere aggiornato sui contenuti della rubrica "Lavoro e HR", lascia la tua mail.

Registrandoti confermi di aver letto ed accettato la privacy *