FAQ • Lavoro e HR

Qual è il limite massimo di spesa rimborsabile per consulenze tecniche?

Per agevolare il datore nel predisporre la proposta di progetto e del piano esecutivo, l'Inail precisa che sono stati modificati i criteri di calcolo del limite massimo di spesa rimborsabile per le consulenze tecniche. A quanto ammonta questa cifra?

L’Inail (circ. 26 febbraio 2019, n. 6, p. 4.2), ha precisato che, per agevolare il datore nel predisporre la proposta di progetto e del piano esecutivo, sono stati modificati i criteri di calcolo del limite massimo di spesa rimborsabile per le consulenze tecniche. La percentuale unica del 10% è stata sostituita da queste aliquote decrescenti: 20% delle spese totali sostenute per importi fino a 20.000 euro; 15% per importi da 20.001 a 75.000 euro; 10% per importi da 75.001 a 150.000 euro. Per un progetto dal costo totale di 100.000 euro si applica l’aliquota del 20% sui primi 20.000 euro, quella del 15% sull’importo compreso tra 20.001 euro e 75.000 euro, e del 10% sull’importo eccedente i 75.000 euro. I costi delle consulenze sono computati ai fini del limite massimo di spesa sostenibile dall’Inail per l’intero progetto.

Email per categoria

Se vuoi essere aggiornato sui contenuti della rubrica "Lavoro e HR", lascia la tua mail.

Registrandoti confermi di aver letto ed accettato la privacy *