news

Apprendistato professionalizzante dalla mobilità e disoccupazione: Uniemens

Apprendistato professionalizzante dalla mobilità e disoccupazione: Uniemens

12/06/2017
Gestione delle paghe

Per l’assunzione in apprendistato professionalizzante, senza limiti di età, di beneficiari di indennità di mobilità o di un trattamento di disoccupazione, l’Inps (messaggio n. 2243/2017) ha precisato che per la compilazione dei flussi UniEmens valgono le disposizioni già in uso; in particolare, per i percettori di mobilità assunti in apprendistato professionalizzante valgono i codici tipo contribuzione sotto riportati, il cui significato è stato solamente ampliato.

APPRENDISTI DALLA MOBILITÀ: CODICI TIPO CONTRIBUZIONE
Codice Significato
J3 Apprendista proveniente dalle liste di mobilità ovvero percettore di indennità di mobilità ex legge 223/1991 per i primi 18 mesi dall’assunzione (aliquota del 10% a carico del datore di lavoro e del 5,84% a carico del lavoratore)
J5 Apprendista proveniente dalle liste di mobilità ovvero percettore di indennità di mobilità dal 19° mese in poi (aliquota piena a carico del datore e del 5,84% a carico del lavoratore)
K3 Apprendista occupato in sotterraneo iscritto al Fondo minatori proveniente dalle liste di mobilità ovvero percettore di indennità di mobilità ex legge 223/1991 per i primi 18 mesi dall’assunzione (aliquota del 10% a carico del datore e del 5,84% a carico del lavoratore)
K5 Apprendista occupato in sotterraneo iscritto al Fondo minatori proveniente dalle liste di mobilità ovvero percettore di indennità di mobilità dal 19° mese in poi (aliquota piena a carico del datore di lavoro e del 5,84% a carico del lavoratore)

 

Per i percettori di trattamento di disoccupazione assunti in apprendistato professionalizzante sono confermati i codici tipo contribuzione di cui alla tabella che segue.

 

APPRENDISTI PERCETTORI DI DISOCCUPAZIONE: CODICI TIPO CONTRIBUZIONE
Codice Significato
J0 (J zero) Apprendista con obbligo di versamento dell’aliquota del 10%
J1 Apprendista con obbligo di versamento dell’aliquota dell’1,5%
J2 Apprendista con obbligo di versamento dell’aliquota del 3%
K0 (K zero) Apprendista occupato in sotterraneo iscritto al Fondo minatori con obbligo di versamento dell’aliquota del 10%
K1 Apprendista occupato in sotterraneo iscritto al Fondo minatori con obbligo di versamento dell’aliquota dell’1,5%
K2 Apprendista occupato in sotterraneo iscritto al Fondo minatori con obbligo di versamento dell’aliquota del 3%

 

Per agevolare i datori, è in via di realizzazione una procedura telematica che verifica le condizioni del lavoratore da assumere e, per i beneficiari dell’indennità di mobilità, comunica l’importo dell’incentivo (per 12, 24 o 36 mesi). In attesa della nuova procedura, i datori devono trasmettere alla Sede presso cui assolvono gli obblighi contributivi: a) la dichiarazione di responsabilità, per l’assunzione dei beneficiari di indennità di mobilità (allegato n. 1 al messaggio); b) un’apposita comunicazione per le assunzioni dei lavoratori beneficiari di un trattamento di disoccupazione (allegato n. 2 al messaggio). A tal fine, essi devono avvalersi della funzionalità “contatti” del cassetto previdenziale aziende, selezionando nel campo “oggetto” la denominazione “apprendisti senza limiti di età da disoccupazione o mobilità”.

 

 

A cura di Alberto Bosco – Esperto di diritto del lavoro, Giuslavorista, Pubblicista de Il Sole24Ore. Consulente aziendale e formatore.

 

Comments are closed.