news

Dodici giorni per trasmettere le fatture elettroniche e i corrispettivi

Dodici giorni per trasmettere le fatture elettroniche e i corrispettivi

27/06/2019
Digitalizzazione

Nel corso dell’iter di conversione in legge del decreto-legge 30 aprile 2019 n.34, sono state approvate almeno tre importanti novità in tema di fatturazione elettronica e trasmissione telematica dei corrispettivi:

  • le fatture devono essere emesse non più entro 10 giorni, ma entro 12 giorni dall’effettuazione dell’operazione determinata ai sensi dell’art.6 del DPR 633/72;
  • i dati dei corrispettivi giornalieri devono essere trasmessi all’Agenzia delle Entrate entro 12 giorni dall’effettuazione dell’operazione determinata ai sensi dell’art.6 del DPR 633/72, fermo restando però gli obblighi di memorizzazione giornaliera dei dati dei corrispettivi;
  • nel primo semestre di vigenza dell’obbligo, che ricordo decorre dal 1° luglio 2019 per i soggetti con un volume d’affari superiore a € 400.000 e dal 1° gennaio 2020 per i restanti soggetti, non vi sono sanzioni in caso di trasmissione dei dati dei corrispettivi entro il mese successivo a quello di effettuazione dell’operazione.

Si attende a giorni la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale della suddetta legge di conversione del decreto-legge 30 aprile 2019 n.34.

 

Umberto Zanini, Dottore Commercialista e Revisore Legale

Comments are closed.