news

Durata e cumulo dell’Incentivo NEET

Durata e cumulo dell’Incentivo NEET

28/02/2018
Gestione delle paghe

L’Incentivo Occupazione NEET 2018 (8.060 euro per 12 mesi) , in base a quanto previsto dall’articolo 8 del decreto ANPAL 2 gennaio 2018, n. 3, è cumulabile con quello strutturale all’occupazione giovanile, di cui all’articolo 1, comma 100, della Legge 27 dicembre 2017, n. 205, ossia con l’incentivo introdotto dalla legge di bilancio 2018 e rivolto ai datori di lavoro privati che, dal 1° gennaio 2018, assumono dipendenti con contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato a tutele crescenti. Chi assume, per ogni lavoratore, può fruire, per non più di 36 mesi, dell’esonero dal versamento del 50% dei complessivi contributi previdenziali a proprio carico, con esclusione dei premi e contributi dovuti all’Inail, nel limite massimo di importo di 3.000 euro su base annua, riparametrato e applicato su base mensile.

 

Ebbene, ai sensi dell’articolo 8, co. 2, in tal caso, l’esonero – che, viceversa, non è cumulabile con altri incentivi all’assunzione di natura economica o contributiva (si veda l’articolo 9) – è fruibile per la parte residua, fino al 100% dei contributi previdenziali a carico del datore di lavoro, sempre esclusi i premi e contributi dovuti all’INAIL, nel limite massimo complessivo di 8.060 euro su base annua, per lavoratore assunto, riparametrato e applicato su base mensile.

 

Date le non lievi divergenze tra i requisiti previsti per le due misure, un chiarimento ufficiale è quanto mai urgente e opportuno.

 

 

 

A cura di Alberto Bosco – Esperto di diritto del lavoro, Giuslavorista, Pubblicista de Il Sole24Ore. Consulente aziendale e formatore

Comments are closed.