Innovazione digitale

Tempo di lettura:

Tempo di lettura:

Estensione agli Enti pubblici dei codici tributo per l’assolvimento dell’imposta di bollo sui documenti informatici

Con la pubblicazione della Risoluzione n.44/E del 6 maggio 2015, l’Agenzia delle Entrate ha esteso alla modalità di versamento F24EP  (F24 Enti Pubblici) i codici tributo già in uso con la modalità di versamento F24 e riguardanti il versamento dell’imposta di bollo su libri, registri ed altri documenti rilevanti ai fini tributari di cui all’articolo 6 del Decreto del Ministro dell’Economia e delle Finanze del 17 giugno 2014.
In di sede di compilazione del modello di versamento F24EP, si dovranno quindi impiegare i seguenti codici tributo:
? “2501”, denominato “Imposta di bollo su libri, registri ed altri documenti rilevanti ai fini tributari – articolo 6 del decreto 17 giugno 2014”;
? “2502” denominato “Imposta di bollo su libri, registri ed altri documenti rilevanti ai fini tributari – art. 6, decreto 17 giugno 2014 – SANZIONI”
? “2503” denominato “Imposta di bollo su libri, registri ed altri documenti rilevanti ai fini tributari – art. 6, decreto 17 giugno 2014 – INTERESSI”.
 Link: www.agenziaentrate.gov.it
A cura di Umberto Zanini, Dottore Commercialista e Revisore Legale

Email per categoria

Se vuoi essere aggiornato sui contenuti della rubrica "Innovazione digitale", lascia la tua mail.

Registrandoti confermi di aver letto ed accettato la privacy *