news

Estensione agli Enti pubblici dei codici tributo per l’assolvimento dell’imposta di bollo sui documenti informatici

Estensione agli Enti pubblici dei codici tributo per l’assolvimento dell’imposta di bollo sui documenti informatici

11/05/2015
Digitalizzazione

Con la pubblicazione della Risoluzione n.44/E del 6 maggio 2015, l’Agenzia delle Entrate ha esteso alla modalità di versamento F24EP  (F24 Enti Pubblici) i codici tributo già in uso con la modalità di versamento F24 e riguardanti il versamento dell’imposta di bollo su libri, registri ed altri documenti rilevanti ai fini tributari di cui all’articolo 6 del Decreto del Ministro dell’Economia e delle Finanze del 17 giugno 2014.

In di sede di compilazione del modello di versamento F24EP, si dovranno quindi impiegare i seguenti codici tributo:

► “2501”, denominato “Imposta di bollo su libri, registri ed altri documenti rilevanti ai fini tributari – articolo 6 del decreto 17 giugno 2014”;

► “2502” denominato “Imposta di bollo su libri, registri ed altri documenti rilevanti ai fini tributari – art. 6, decreto 17 giugno 2014 – SANZIONI”

“2503” denominato “Imposta di bollo su libri, registri ed altri documenti rilevanti ai fini tributari – art. 6, decreto 17 giugno 2014 – INTERESSI”.

 Link: www.agenziaentrate.gov.it

A cura di Umberto Zanini, Dottore Commercialista e Revisore Legale

Comments are closed.