FAQ • Lavoro e HR

Ti basta per leggerlo tutto

Ti basta per leggerlo tutto

Dal “telelavoro”, cosa può essere copiato per il lavoro agile?

C’è una norma assai interessante, relativa però solo al telelavoro, che potrebbe essere estesa anche al lavoro agile. Si tratta dell’art. 23 del D.Lgs. 15 giugno 2015, n. 80, il quale dispone che “i datori di lavoro privati che facciano ricorso all’istituto del telelavoro per motivi legati ad esigenze di conciliazione dei tempi di vita e di lavoro in forza di accordi collettivi stipulati da associazioni sindacali comparativamente più rappresentative sul piano nazionale, possono escludere i lavoratori ammessi al telelavoro dal computo dei limiti numerici previsti da leggi e contratti collettivi per l’applicazione di particolari normative e istituti”. Sarebbe opportuno che tale previsione fosse estesa anche al lavoro agile, visti gli indubbi vantaggi per il datore.

Email per categoria

Se vuoi essere aggiornato sui contenuti della rubrica "Lavoro e HR", lascia la tua mail.

Registrandoti confermi di aver letto ed accettato la privacy *