FAQ • Fatturazione elettronica

È possibile usare il TD20 per regolarizzare fatture cartacee irregolari?

Il codice di Autofattura Denuncia TD20, oltre che per regolarizzare fatture elettroniche prevenute tramite il sistema di interscambio, si può utilizzare anche per regolarizzare la ricezione di una fattura irregolare, sia cartacea che elettronica?

La trasmissione al sistema di interscambio del documento riportante il codice TD20 (Autofattura denuncia), può essere utilizzato oltre che per regolarizzare fatture elettroniche prevenute tramite il sistema di interscambio, anche per regolarizzare fatture cartacee.

Il suddetto documento infatti, oltre che essere utilizzato nei casi di mancata ricezione della fattura entro 4 mesi dall’operazione, così come indicato all’art. 6, comma 8, lettera a), D.Lgs 471/97, può essere utilizzato per regolarizzare la ricezione di una fattura irregolare, sia cartacea che elettronica, così come disciplinato  all’art. 6, comma 8, lettera b), D.Lgs 471/97.

Da aggiungere poi che in caso di ricezione di una fattura irregolare, il suddetto documento dovrà essere inoltrato al sistema di interscambio solo dopo aver inutilmente richiesto al fornitore l’emissione di una nota di credito a totale storno della fattura irregolare e successiva emissione di fattura corretta, così come indicato nella risposta a interpello n.133 del 18 maggio 2020.

Email per categoria

Se vuoi essere aggiornato sui contenuti della rubrica "Fatturazione elettronica", lascia la tua mail.

Registrandoti confermi di aver letto ed accettato la privacy *