news

PCT – Statistiche 2018-2019

PCT – Statistiche 2018-2019

06/08/2019
Digitalizzazione

Come ogni anno il Ministero della Giustizia ha pubblicato le statistiche relative alle attività connesse al Processo Civile Telematico: statistiche che si riferiscono al periodo giugno 2018/maggio 2019 e che sono interamente consultabili tramite questo link.

Dai dati de quibus emergono elementi di interesse e riflessione:

  • in primis è nettamente aumentato il numero di depositi telematici effettuati dai difensori delle parti, con un aumento dell’8,72%. Tale incremento è quasi certamente da imputarsi al sempre maggior ricorso – da parte degli avvocati – allo strumento telematico anche per il deposito di atti di costituzione che, come è noto, non sono soggetti all’obbligatorietà di trasmissione telematica;
  • in secondo luogo, è di particolare interesse il dato relativo all’alimentazione dei due principali registri PEC utilizzati per le attività connesse al processo civile, ossia, il Reginde e il registro PP.AA. Il primo dei due risulta oggi alimentato al 95% e, di conseguenza, solo il 5% dei soggetti censiti non avrebbe ancora provveduto alla comunicazione di un indirizzo PEC valido.

Discorso differente deve essere fatto per il registro PP.AA., che contiene esclusivamente gli indirizzi utilizzati dalle pubbliche amministrazioni per le attività di tipo giudiziario.

Tale registro è oggi alimentato al 65%, dato che – seppur non pienamente soddisfacente – segna comunque un incremento rispetto al passato.

  • Ultimo dato di sicuro interesse è legato all’attività dei Magistrati i quali, nel corso degli ultimi 12 mesi, hanno decisamente incrementato il numero di provvedimenti redatti e depositati in formato nativo digitale (non scansionato), segnando un aumento del 21% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Tali statistiche non possono che far emergere un sempre maggior ricorso, sia da parte dell’avvocatura che della magistratura, allo strumento telematico.

A cura di Luca Sileni – Avv.to iscritto all’ordine di Grosseto referente informatico dell’ODA di Grosseto e Segretario del Centro Studi Processo Telematico

Comments are closed.