Processo civile telematico

Tempo di lettura:

Tempo di lettura:

Aggiornamento dell’applicazione “Giustizia Civile”

L’app “Giustizia Civile” è un utile strumento per la consultazione pubblica, in forma anonima, dei registri civili del Ministero della Giustizia, disponibile per Android, IOS e Windows Phone. Vediamo come procedere per scaricare la nuova versione dell’applicazione rilasciata il 17 settembre scorso.

Con news del 17 settembre 2021, il Ministero della Giustizia ha annunciato il rilascio della nuova versione dell’applicazione “Giustizia Civile”.

Tale applicazione, già disponibile su Apple store e Play store, permette la consultazione in forma anonima dei fascicoli telematici relativi ai procedimenti civili, e quindi senza necessità di accesso tramite SPID o con chiavetta di firma digitale.

L’applicativo, nonostante non consenta il download dei documenti allegati alle procedure, costituisce un ottimo strumento di supporto all’attività professionale dell’Avvocato che, in tempo reale, può verificare l’aggiornamento dei fascicoli e le date di udienza. All’interno del software, difatti, è presente anche la funzione “agenda” che consente di integrare le scadenze e le udienze previste nelle procedure con il proprio calendario virtuale.

Prima di effettuare il download dell’aggiornamento, qualora il professionista fosse già in possesso della versione precedente dell’applicazione, si raccomanda di effettuare il backup dei fascicoli salvati all’interno del database del software, poiché tale aggiornamento azzererà completamente l’area dedicata ai così detti “fascicoli preferiti” e quindi, in mancanza di un backup specifico, sarà costretto a reinserire singolarmente tutte le procedure di interesse all’interno dell’applicazione.

Email per categoria

Se vuoi essere aggiornato sui contenuti della rubrica "Processo civile telematico", lascia la tua mail.

Registrandoti confermi di aver letto ed accettato la privacy *