FAQ • Processo tributario telematico

Quali sono le caratteristiche di un avviso di accertamento telematico che garantiscono il contribuente riguardo la sua immodificabilità?

Che cosa garantisce l'autenticità e l'integrità di un atto fiscale digitale?

L’immodificabilità di un documento informatico redatto digitalmente viene assicurata mediante:

  • la sua sottoscrizione con firma digitale o firma elettronica qualificata da parte dell’autore;
  • l’apposizione di una validazione temporale;
  • il trasferimento a soggetti terzi con posta elettronica certificata con ricevuta completa;
  • la memorizzazione su sistemi di gestione documentale con politiche di sicurezza o il versamento a un sistema di conservazione da parte del gestore.

Pertanto, è la firma digitale a garantire l’autenticità e l’integrità dei documenti informatici, conferendogli le caratteristiche di autenticità, in quanto garantisce l’identità digitale del sottoscrittore del documento; di integrità, perché assicura che il documento non sia stato modificato dopo la sottoscrizione; e, infine, il “non ripudio” in ragione dell’attribuzione della validità legale al documento.

Email per categoria

Se vuoi essere aggiornato sui contenuti della rubrica "Processo tributario telematico", lascia la tua mail.

Registrandoti confermi di aver letto ed accettato la privacy *