news

Glossario SEO

Glossario SEO

28/08/2017
Idee digitali

Alcune parole da conoscere per orientarsi nella ricerca online.

 

Abbiamo già parlato del SEO in relazione a WordPress e dei principali passaggi da compiere nello studio di una valida strategia di ottimizzazione del proprio sito per i motori di ricerca.

Oggi ritorniamo sull’argomento per condividere un piccolo glossario di approfondimento che contiene alcune parole utili per orientarsi al meglio.

 

A

Algoritmo: un sistema attraverso il quale un motore di ricerca (es. Google) valuta le pagine web, stabilendo così il ranking dei siti analizzati.

Alt tag: l’insieme delle keywords che aiuta a categorizzare le immagini di una pagina web. Se gli alt tag descrivono bene le immagini, quest’ultime saranno più accessibili nella ricerca.

Anchor Text: si tratta delle parole che compongono un link testuale e che contribuiscono a tematizzare la pagina verso la quale il link punta. Ecco un esempio: <a href=”http://www.sistemiamolitalia.it”> questo è l’anchor text </a>

 

B

Back Link: sono i link che puntano al proprio sito web e che influenzano il posizionamento sui motori di ricerca.

Banned: si dice di un sito web quando è cancellato dagli archivi di un motore di ricerca perché quest’ultimo ha individuato l’uso di tecniche scorrette praticate per migliorare la propria posizione nei risultati delle ricerche.

Bounce Rate: viene usato per indicare il tasso di utenti che lasciano una pagina web dopo pochi secondi di visualizzazione. Un alto valore di BR rappresenta quindi un valore negativo per il sito preso in analisi, dato che mostra uno scarso interesse degli utenti.

 

C

CMS: è un sistema di gestione di siti web/portali che consente di aggiungere contenuti senza che sia necessaria una conoscenza dei codici di programmazione.

Conversione: indica l’azione che si desidera compia un utente che visita il proprio sito. Può consistere nella richiesta di informazioni, nella compilazione di form, nell’iscrizione. Il tasso di conversione misura proprio la percentuale di traffico convertita.

Cookie: sono dei file di testo nati per memorizzare informazioni e raccogliere dati mentre si naviga online.  

Cross Linking: consiste nello scambio di link che può avvenire tra uno o più siti web o all’interno dello stesso sito, e contribuisce a migliorare il posizionamento.

CSS: Cascading Style Sheet, ossia foglio di stile che contiene le regole di formattazione dei documenti HTML.

 

D

Dominio web: è il nome di un sito web, che può avere estensioni diverse (.com, .net…) che possono variare anche a seconda dei paesi di appartenenza (es. .it per l’Italia).

 

E

Entry Page: è la pagina in cui un utente effettua l’accesso al sito e può non coincidere con la homepage.

 

 F

Filtro: procedimento utilizzato da un motore di ricerca per selezionare i risultati e migliorare così la qualità della ricerca.

FTP: è un protocollo (File Transfer Protocol) utilizzato per il trasferimento di dati, consente di caricare, spostare e scaricare file all’interno di un sistema di directory.

 

I

Indicizzazione: consiste semplicemente nella presenza di un sito tra gli indici (elenco di siti) di un motore di ricerca o di una directory.

 

J

JPG: tipo di formato delle immagini, uno dei più diffusi, che si distingue per la facilità di ridimensionamento del peso.

 

K

Keyword: è la parola chiave ricercata dagli utenti nel motore di ricerca. A tal proposito, rilevante risulta la Keyword Density, che si riferisce alla percentuale di volte con cui una parola o una frase chiave si trova nel contenuto di una pagina, in rapporto al numero totale di parole in quella pagina. Non esiste una percentuale ottimale di KD ma bisogna tenere presente che ripetere la parola chiave poche volte potrebbe non essere sufficiente per far capire al motore di ricerca l’argomento della pagina.

 

L

Landing Page: è la pagina di atterraggio per gli utenti provenienti da link esterni, spesso sponsorizzati, e ha lo scopo di favorire le conversioni degli utenti prevedendo, ad esempio, dei form di iscrizione.

 

M

Meta Dati: tutte le informazioni che, associate ad una pagina web o ad una parte di essa, ne descrivono il contenuto specificandone il contesto di riferimento. Tra questi ritroviamo:

Meta Description: fornisce brevi descrizioni dei contenuti delle pagine web, e viene usata dai motori di ricerca nelle pagine dei risultati per visualizzare una piccola anteprima di una pagina. Di solito è mostrata nei risultati di ricerca sotto il tag del titolo e può contribuire ad aumentare il click-through rate (CTR) se scritta bene.

Meta Keywords: contiene una selezione delle parole chiave più significative della pagina web. Da tempo però viene ignorata da Google.

 Meta Tag: tag HTML che indica ai motori di ricerca l’argomento di una pagina web.

Meta Title: determina l’intestazione del sito nei risultati organici dei motori di ricerca.

 

O

Ottimizzazione: tutte quelle attività svolte dalle pagine web di un sito per rendere i contenuti più appetibili ai motori di ricerca e migliorare la visibilità, conseguendo posizioni migliori sui motori di ricerca.

 

P

Permalink: un URL creato in modo da non cambiare o almeno da rimanere lo stesso per lunghi periodi di tempo.

Posizionamento: è l’obiettivo del SEO e consiste nell’insieme di azioni eseguite per fare in modo che un sito compaia in una specifica posizione (ad esempio entro la prima pagina o entro i primi risultati dei motori di ricerca).

 

R

Ranking: è la lista di pagine web fornita da un motore come risultato di una determinata ricerca e ordinata in base ai criteri di rilevanza applicati dal motore stesso.

Redirect: si tratta di un accorgimento tecnico usato su alcune pagine web con l’obiettivo di dirottare automaticamente il visitatore su un’altra pagina. Viene utilizzato, ad esempio, nel caso in cui una pagina non è più attiva.

 

S

Spam: è l’invio di messaggi pubblicitari indesiderati che può essere attuato attraverso posta elettronica, chat, forum e social network.

Spider: detto anche Robot, è il software di scansione dei contenuti web utilizzato dai motori di ricerca.

 

U

Url: l’indirizzo alfanumerico di una pagina o di un sito web.

User Experience: esperienza dell’utente nell’utilizzare un qualsiasi device.

 

W

W3C: l’organismo riconosciuto a livello mondiale, che tutela, aggiorna, implementa il linguaggio HTML e i linguaggi correlati.

Web Analytics: le statistiche del sito che aiutano a monitorare il traffico di utenti e a migliorare le performance del sito.

 

 

 

Idee digitali è la nuova rubrica del portale Sistemiamo l’Italia, pensata con l’obiettivo di offrire agli studi professionali e alle PMI consigli utili su come utilizzare i social network e sfruttare le possibilità offerte dal web per migliorare la comunicazione digitale, apportando vantaggi alla propria professione.

A cura di Eggers 2.0.

Comments are closed.