news

I Tool per la collaborazione in ufficio

I Tool per la collaborazione in ufficio

26/09/2018
Idee digitali

Un nuovo modo per organizzare i flussi di lavoro

 

La collaborazione e la comunicazione tra i propri dipendenti è di fondamentale importanza nel lavoro di tutti i giorni.

Per le PMI esistono dei potenti tool che permettono di organizzare al meglio i flussi di lavoro e collaborare con i propri colleghi senza correre il rischio di dimenticare task e consegne.

Uno dei più utilizzati è Workplace, il software di Facebook dedicato alle aziende attivabile gratuitamente nella versione free a questo link.

Workplace funziona esattamente come Facebook. Con questa piattaforma si avrà a disposizione un vero e proprio social network interno all’azienda senza alcun collegamento con il proprio profilo Facebook. Al suo interno si possono trovare chat private, gruppi, aggiornamenti di stato e videochiamate.

Workplace nasce come piattaforma per promuovere lo smart working diventando uno strumento utile a tutte quelle aziende che hanno dipendenti che lavorano su più progetti contemporaneamente o che provano a sperimentare per la prima volta il lavoro da casa.

Al primo accesso viene richiesto l’indirizzo email aziendale del dipendente con il quale è possibile registrarsi in modo semplice.

Per completare il proprio profilo viene richiesto di inserire le informazioni base ( nome, cognome, data di nascita… ) ed aggiungere la propria immagine profilo e di copertina.

Dopo essersi registrati alla piattaforma si avrà accesso alle seguenti aree:

  • Il News Feed, personalizzato per ogni utente, dove appariranno tutte le news riguardanti l’azienda condivise dai colleghi.
  • I Gruppi, molto simili ai gruppi di Facebook, permettono di condividere file e documenti con il proprio team di lavoro. Nel caso in cui la propria azienda operi su più progetti contemporaneamente, si consiglia la creazione di un gruppo chiuso destinato al team con cui si lavora.
  • Messenger trasforma lo scambio di email tra colleghi in una chat in tempo reale. Si possono creare chat di gruppo e organizzare videochiamate.
  • Un Motore di ricerca interno per trovare documenti, file e post in maniera rapida. Nella versione base della piattaforma lo spazio per l’archiviazione di file e documenti è illimitato.

Oltre alla versione Desktop di Workplace è disponibile anche un’app, sia su Android sia su IOS, per permettere ai dipendenti di controllare la piattaforma senza dover accedere al computer.

Il principale vantaggio di Workplace consiste nella sua interfaccia molto simile a quella di Facebook. Ciò permette una migliore usabilità all’utente che accede per la prima volta.

Workplace entra nel mercato distinguendosi dai competitors, prevedendo due piani di utilizzo della piattaforma. La prima è gratuita e permette all’utente di usufruire di tutti i tools, ad eccezione della Suite di Google e dell’assistenza personalizzata per gli amministratori. Quest’ultimi si possono trovare invece nella versione premium al costo di 3 dollari al mese per utente.

 

 

 

 

Idee digitali è la nuova rubrica del portale Sistemiamo l’Italia, pensata con l’obiettivo di offrire agli studi professionali e alle PMI consigli utili su come utilizzare i social network e sfruttare le possibilità offerte dal web per migliorare la comunicazione digitale, apportando vantaggi alla propria professione.

A cura di Eggers 2.0.

Comments are closed.