news

L’importanza e l’influenza del Mobile. Una visione d’insieme

L’importanza e l’influenza del Mobile. Una visione d’insieme

09/07/2015
Idee digitali

Come l’avvento e la crescita sostenuta del mobile ha influito sulle nostre abitudini di navigazione, sulle strategie di marketing e comunicazione, rappresentando una grande opportunità per aziende e professionisti.

 

 

Da qualche anno a questa parte, i device mobili stanno cambiando in modo radicale la comunicazione tra le aziende e i propri clienti.

Si parla di Mobile First per indicare non solo la tecnologia di riferimento, ma anche e soprattutto quello che ormai è diventato un vero e proprio stile di vita.

Periodicamente nuovi studi e ricerche forniscono dati che ci fanno capire quanto sia importante dedicare agli utenti mobile la stessa attenzione che fino a poco tempo fa si concentrava esclusivamente sulla navigazione da desktop.

 

DATI

Se prendiamo in considerazione le statistiche e le analisi di We Are Social in relazione allo scenario italiano 2014 vediamo subito che gli italiani trascorrono mediamente 4.7 ore al giorno su Internet e che il 59% vi accede da dispositivi mobile (sia smartphone che tablet), rispetto a una media globale del 66%.

La penetrazione mobile è cresciuta notevolmente e velocemente, soprattutto se si pensa che nel 2011 si attestava intorno al 31%

Anche l’accesso ai social media da mobile è aumentato: se 26 milioni accedono ai social su una popolazione di 61.5 milioni di persone, 20 milioni lo fanno da mobile.

I dati rilevati invece nel gennaio 2015 sempre da We Are Social ci indicano che 25.8 milioni è il numero totale di utenti mobile attivi che navigano su Internet e offrono uno sguardo anche alle attività mobile: il 23% usa delle social media app; il 26% guarda video; il 16% si serve della geolocalizzazione; il 16% utilizza il mobile banking (sono ormai oltre 3 milioni – il 10% di chi ha un conto in banca – i clienti che utilizzano servizi bancari tramite app o mobile site).

 

 

PROSPETTIVE

Se poi ci rivolgiamo al futuro e analizziamo il Mobility Report di Ericsson, vediamo che entro il 2020 il traffico mobile aumenterà di 8 volte rispetto a quello attuale. L’80% di tutto il traffico dati mobile verrà da smartphone e sempre più centralità sarà acquisita dai contenuti video: il traffico video crescerà del 55% l’anno fino al 2020.

Sia guardando la realtà, sia analizzando i dati, si può sostenere che le tecnologie mobile rappresentino ormai una parte fondamentale di ogni strategia di comunicazione rivolta ai propri clienti.

 

 

OPPORTUNITÀ

Ma quali sono le opportunità per le aziende e i professionisti? Guardiamole insieme.

 

1. Advertising personalizzato e geolocalizzato

Dai dispositivi mobile arriva una grande quantità di dati sensibili, in particolare quelli relativi al comportamento, alla posizione e quindi agli spostamenti, che permettono alle piccole e medie imprese di realizzare un advertising molto mirato su un targeting profilato.

Personalizzazione è la parola chiave del native advertising, quello promosso e visualizzato direttamente all’interno dei contenuti offerti agli utenti e che sembra performare meglio sugli smartphone che su desktop, secondo una ricerca condotta da Polar.

Lo stesso studio dimostra che questo ha incrementato anche il livello di engagement degli utenti, mentre gli stessi tassi di conversione da mobile sono sempre più in crescita.

 

2. Responsive Site

In contemporanea alla grande crescita del mobile, abbiamo assistito anche allo sviluppo di altri settori strettamente collegati, come ad esempio quello delle applicazioni ma anche dello stesso web, sempre più pensato per gli utenti mobili.

Il design responsivo, che consiste nello sviluppare i siti in modo che si adattino alle dimensioni di tutti i dispositivi su cui sono visualizzati, non è più una scelta secondaria ma una priorità.

 

3. Mobile Couponing

In questo contesto è in continuo incremento il numero di aziende che utilizzano il mobile per inviare coupon, inviti, offerte speciali e promozioni pensate su misura. Così come anche la gestione delle ordinazioni online. L’obiettivo è una possibilità, quella di raggiungere il cliente sempre e ovunque si trovi, in modo da risparmiare in termini di costi di stampa e spedizione.

  

4. Gamification

Al di là del mondo che rappresenta, la gamification – intesa come soluzione e strategia basata sulle dinamiche proprie del gioco che ha lo scopo di offrire soluzioni vantaggiose per le aziende e i brand, nello specifico viene intesa come possibilità da sfruttare per coinvolgere gli utenti tramite la premiazione di comportamenti “virtuosi”. Un’operazione più semplice da effettuare attraverso il mobile e le numerose app dedicate.

 

5. Mobile App

Proprio quest’ultime offrono un ventaglio infinito di possibilità; basti pensare che per un professionista che si sposta frequentemente per viaggi di lavoro esistono delle app molto pratiche pensate per tutti i giorni e che vanno dalla prenotazione della sala riunioni in uno spazio di coworking alla ricerca di un’auto disponibile in tempo reale.

In questo senso è impossibile non ricordare il caso di Enjoy, il car sharing firmato Eni, che ha cambiato il sistema della mobilità dando la possibilità di visualizzare l’auto più vicina e di prenotarla proprio con l’app dedicata.

 

6. Mobile Business

Ultimo aspetto ma non per questo meno importante è l’utilità del mobile nel favorire la mobilità aziendale e dei professionisti: dalla classica agenda degli appuntamenti ai programmi di management dei progetti condivisi nell’azienda che favoriscono il work on line tra i vari collaboratori. Primo tra tutti, c’è ad esempio Google Document che funziona anche su mobile, oppure piattaforme ad hoc come Clear, Evernote o Moxtra.

 

 

In conclusione, questo breve excursus sul mobile è sufficiente per capire che oggi il mobile non riguarda più solo ed esclusivamente l’utilizzo del telefono, ma tutto quello che attraverso questo si può fare e porta con sé una lunga serie di attività – spesso e volentieri legate al proprio business – che possono essere gestite assolutamente in tempo reale e senza problemi.

 

 

****

 

Idee Digitali è la nuova rubrica del portale Sistemiamo l’Italia, pensata con l’obiettivo di offrire agli studi professionali e alle PMI consigli utili su come utilizzare i social network e sfruttare le possibilità offerte dal web per migliorare la comunicazione digitale, apportando vantaggi alla propria professione.

A cura di Eggers 2.0.

Comments are closed.