news

Youtube per le aziende

Youtube per le aziende

31/10/2016
Idee digitali

Come promuovere i contenuti video aziendali

 

Abbiamo già parlato del successo di Youtube e del suo potenziale nella promozione delle aziende. Grazie al successo in rete dei contenuti video, la piattaforma si presenta come uno strumento utile per l’attività di corporate storytelling e per la condivisione di video che raccontano la storia e i valori dell’azienda il proprio canale.

 

Tra la fine del 2013 e la fine del 2014, la quantità di tempo che le persone hanno trascorso a guardare video su Internet è aumentata del 38,5%. Ogni mese, più di 1 miliardo di persone guardano più di 6 miliardi di ore di video su Youtube. Inoltre, più della metà delle visualizzazioni di Youtube proviene da dispositivi mobili. Questi dati dimostrano come Youtube sia oramai una piattaforma fondamentale per promuovere in modo efficiente la propria azienda raggiungendo un pubblico molto vasto in ogni momento.

 

Ma quali sono nel dettaglio i vantaggi nell’investire in una campagna su Youtube?

 

Gli annunci su Youtube creano un’interazione creando un contatto diretto con l’utente grazie alla caratteristica face to face tipica del formato video e permettono di raggiungere il pubblico giusto attraverso un sistema di targetizzazione avanzato e di misurare il proprio successo attraverso gli strumenti di monitoraggio della piattaforma.

 

Gli annunci video su Youtube vengono chiamati annunci Trueview e possono essere di vario formato. Ogni formato ha caratteristiche differenti e aiuta a raggiungere diversi obiettivi attraverso diverse tipologie di interazione. Gli annunci e i gruppi di annunci TrueView vengono creati utilizzando il tipo di campagna “Video”, ovvero campagne che non possono includere testo, immagini o altri formati di annunci video non caricati sulla piattaforma di Youtube.

 

Annunci Trueview in-stream

Il formato Trueview in-stream include annunci video che possono essere mostrati prima, durante e dopo i video pubblicati su Youtube. In questo caso, gli spettatori possono scegliere di ignorare l’annuncio video dopo 5 secondi cliccando su “Skip”. Solo se lo spettatore guarda almeno 30 secondi (o l’intera durata, se l’annuncio dura meno di 30 secondi) o interagisce con il video, verrà accreditato all’inserzionista il costo per visualizzazione (CPV) o il costo per click (CPC). Le interazioni che gli utenti possono avere con il video includono i click per visitare il sito web e i clic sugli overlay di invito all’azione, sulle schede e sui banner companion.

 

Annunci Trueview discovery

Il formato di annunci Trueview includono un’immagine in miniatura con un massimo di tre righe di testo e vengono visualizzati nei risultati di ricerca, sulle pagine di visualizzazione e sulla homepage di YouTube. Gli annunci Trueview discovery inoltre, possono essere pubblicati anche nella rete Display di Google.  Quando lo spettatore clicca su questa tipologia di annuncio viene reindirizzato alla pagina del canale o di visualizzazione di YouTube che permette di visualizzare il video che si vuole promuovere. Per aumentare l’engagement degli spettatori è consigliato inserire sempre nei video degli overlay di invito all’azione specifici che possano attirare l’attenzione dell’utente.

 

 

Annunci bumper

L’annuncio bumper è un formato di annuncio video di breve durata, progettato per consentire agli inserzionisti di raggiungere più clienti e incrementare la brand awareness. Gli annunci bumper infatti hanno una durata massima di 6 secondi  e vengono visualizzati prima, dopo e durante i video pubblicati su Youtube senza possibilità di “Skip”. Questo formato è molto utile per attirare l’attenzione di numerosi spettatori inserendo nel video un messaggio breve e d’impatto che possa aumentare la brand awareness o che abbia call to action specifiche. Gli annunci bumper utilizzano le offerte basate su costo per mille impressioni (CPM), quindi basandosi sul costo massimo di 1.000 impressioni, come nella Rete Display.

 

Tutte i formati video sono un modo efficace per promuovere la propria azienda, poiché la piattaforma Youtube offre un’esclusiva combinazione di accesso ai video, di condivisione e community creando una grande opportunità di coinvolgimento del pubblico. Immagini video, audio e animazione provocano un coinvolgimento emotivo degli utenti di gran lunga superiore a qualsiasi altro canale pubblicitario.

 

****

Idee Digitali è la nuova rubrica del portale Sistemiamo l’Italia, pensata con l’obiettivo di offrire agli studi professionali e alle PMI consigli utili su come utilizzare i social network e sfruttare le possibilità offerte dal web per migliorare la comunicazione digitale, apportando vantaggi alla propria professione.

A cura di Eggers 2.0.

Comments are closed.