news

La fattura elettronica tra i principali obiettivi contenuti nell’atto di indirizzo del MEF

La fattura elettronica tra i principali obiettivi contenuti nell’atto di indirizzo del MEF

02/12/2016
Digitalizzazione

Pubblicato dal Ministero dell’Economia e delle Finanze lo scorso 26 novembre l’Atto di indirizzo per il conseguimento degli obiettivi di politica fiscale per gli anni 2017-2019, al fine di determinare, in coerenza con i vincoli e gli obiettivi stabiliti nel  documento di economia e finanze, gli sviluppi della politica fiscale e gli obiettivi della gestione tributaria.

In linea con le indicazioni OCSE e del FMI, uno dei principali obiettivi che si è posto il Ministero, è aumentare la compliance volontaria dei contribuenti e la semplificazione degli adempimenti, e  ridurre il tax gap, ed uno degli strumenti più volte richiamato nel documento è la “fatturazione elettronica”.

In particolare viene rilevato che “saranno rese operative le disposizioni concernenti  le misure per il recupero dell’evasione, nell’ambito di una strategia di compliance dell’IVA  che prevede nuovi e più stringenti obblighi, l’uso della fatturazione elettronica, con correlate misure di sostegno alle imprese per il relativo adeguamento tecnologico e la semplificazione di alcuni adempimenti”.

Infine, viene rilevato che proseguiranno le attività per mettere a disposizione dei contribuenti i servizi per la generazione, la trasmissione, la ricezione e la conservazione  delle fatture elettroniche anche tra privati oltre che la  trasmissione telematica delle operazioni iva.

Link:  www.mef.gov.it

A cura di Umberto Zanini, Dottore Commercialista e Revisore Legale

Comments are closed.