news

Perché il Live Streaming è strategico

Perché il Live Streaming è strategico

11/04/2019
Idee digitali

Tutte le opportunità che offre alle aziende

 

Coinvolgere il pubblico social con dei contenuti live è uno dei modi più efficaci per attivare la community ed aumentare l’engagement attorno al proprio brand.

 

Il live streaming è un tema di grande interesse per tutti i tipi di target e prevede scopi e utilizzi molteplici.

Piattaforme come Instagram e Facebook puntano sempre di più su questa tipologia di contenuti video in grado di ridurre la distanza tra il brand e gli utenti. Le dirette Live diventano parte integrante della strategia social di tutti quei brand che scelgono di instaurare conversazioni faccia a faccia con i propri clienti.

Come tutte le tipologie di contenuti, anche i video in diretta si prestano a diversi utilizzi: eventi, convegni, presentazioni e demo di prodotto, tavole rotonde, conferenze. Non c’è alcun limite a quello che può essere trasmesso.

A differenza dei contenuti video in differita, le live devono essere progettate mettendo al centro le persone che seguono la diretta e non l’oggetto della trasmissione. Nel caso in cui si voglia trasmettere un evento in live streaming è consigliato prevedere dei momenti di interazione con i partecipanti che seguono la diretta da casa.

Stimolare la conversazione è fondamentale: interazione e coinvolgimento sono due metriche da tenere sotto controllo per valutare la buona riuscita di una trasmissione live.

Anche i tutorial possono essere un format declinabile come contenuto live.
Per un’azienda che presenta un nuovo prodotto, un tutorial live, potrebbe essere utile per conoscere, in tempo reale, le opinioni dei propri clienti.

 

Un altro utilizzo importante per le aziende consiste nella possibilità di fornire assistenza ai propri clienti, organizzando ad esempio delle sessioni di Q&A per rispondere alle richieste e alle domande più frequenti degli utenti.

Il live streaming, inoltre, è un settore molto attivo, diffuso, partecipato dagli utenti e rivolto al futuro, in cui si continuano a testare diverse sperimentazioni: entro il 2020 il streaming live rappresenterà l’82% dell’intero traffico Internet.

 

Facebook, ad esempio, sta testando contenuti live per lo shopping online che consentono alle aziende di vendere i propri prodotti e servizi durante una diretta.

L’interattività della Live consente ai clienti di porre immediatamente domande e ottenere risposte specifiche sui dettagli dei prodotti.

I contenuti in live streaming iniziano a delinearsi come l’evoluzione naturale dei chatbot di cui vi avevamo parlato in questo articolo. Nei live streaming, a differenza dei chatbot, oltre a ricevere risposte in tempo reale, si ha la possibilità di mostrare visivamente le caratteristiche del proprio prodotto e rivolgersi direttamente al proprio cliente.

 

Idee digitali è la nuova rubrica del portale Sistemiamo l’Italia, pensata con l’obiettivo di offrire agli studi professionali e alle PMI consigli utili su come utilizzare i social network e sfruttare le possibilità offerte dal web per migliorare la comunicazione digitale, apportando vantaggi alla propria professione.

A cura di Eggers 2.0.

Comments are closed.