news

Privacy e GDPR  – Pubblicazione delle regole deontologiche per gli avvocati

Privacy e GDPR – Pubblicazione delle regole deontologiche per gli avvocati

07/01/2019
Digitalizzazione

E’ stata recentemente pubblicata, sul sito del Garante Privacy, la notizia con la quale si è annunciata l’imminente pubblicazione in Gazzetta Ufficiale delle nuove regole deontologiche verificate dal Garante stesso nel corso degli ultimi mesi.

Di particolare interesse, per la nostra categoria, rivestono le regole relative ai trattamenti di dati personali effettuati per svolgere investigazioni difensive o per fare valere o difendere un diritto in sede giudiziaria, e quindi riguardanti investigatori privati ed avvocati.

Tali regole deontologiche, integralmente consultabili a questo link, forniscono puntuali specificazioni e chiarificazioni in relazione alle modalità di trattamento dei dati personali, all’informativa da fornirsi al cliente, alla conservazione e alla cancellazione dei dati nonché alle modalità e casistiche relative alla comunicazione e diffusione dei dati.

Di particolare interesse sono le specificazioni del Garante in materia di domiciliatari e di sostituti di udienza (si i numeri 2 e 3 dell’art. 2), nonché la chiara legittimazione a rilasciare in modo univoco – anche mediante affissione nei locali dello studio legale – l’informativa privacy nei confronti dei clienti (si veda l’art. 3).

E’ quindi consigliabile un’attenta lettura delle regole deontologiche de quibus, al fine di ottemperare in modo corretto ai dettami del nuovo regolamento privacy europeo.

 

 

 

A cura di Luca Sileni – Avv.to iscritto all’ordine di Grosseto referente informatico dell’ODA di Grosseto e Segretario del Centro Studi Processo Telematico

Comments are closed.