news

Pubblicata la circolare 8/E in tema di fatturazione e pagamento delle cessioni di carburanti

Pubblicata la circolare 8/E in tema di fatturazione e pagamento delle cessioni di carburanti

16/05/2018
Digitalizzazione

Con la pubblicazione della circolare dell’Agenzia delle Entrate n.8 del 30 aprile scorso, sono stati chiariti diversi aspetti in tema di fatturazione e pagamento delle cessioni di carburanti di cui al comma 917 della legge 27 dicembre 2017 n.205, ed in particolare:

  • le cessioni di benzina e gasolio devono essere destinati ad essere utilizzati come carburanti per motori per uso autotrazione, e quindi l’anticipazione dell’obbligo di fatturazione elettronica al 1° luglio 2018 non riguarda ad esempio, le cessioni di benzina per motori che fanno parte di gruppi elettrogeni, impianti di riscaldamento, attrezzi vari, utensili da giardinaggio, etc;
  • tra gli elementi individuati come obbligatori da inserire in fattura, non figura la targa o altro estremo identificativo del veicolo (casa costruttrice, modello, ecc.), e quindi i suddetti elementi non dovranno necessariamente essere riportati nella fattura elettronica, diversamente, l’indicazione della targa potrà essere fornita utilizzando il campo <MezzoTrasporto> del file XML della fattura elettronica;
  • nell’ambito delle cessioni di carburanti, qualora le stesse siano accompagnante da un documento, analogico o informatico, che abbia i contenuti richiesti dal DPR 472/96 (documento di trasporto), sarà possibile emettere un’unica fattura differita entro il 15 del mese successivo, che riepiloghi tutte le operazioni avvenute nel mese precedente tra i medesimi soggetti, ed a tal riguardo potranno essere utilizzati anche i buoni consegna emessi dalle attrezzature automatiche;
  • per le fatture di importo inferiore ad euro 300 emesse nel corso del mese, in luogo di ciascuna fattura potrà essere registrato un documento riepilogativo nel quale dovranno essere indicati i numeri delle fatture cui si riferisce, l’ammontare complessivo imponibile delle operazioni e l’ammontare dell’imposta, distinti secondo l’aliquota applicata.

 

 

Link: www.agenziaentrate.gov.it

 

 

Umberto Zanini, Dottore Commercialista e Revisore Legale

Comments are closed.