FAQ • Lavoro e HR

Qual è il ruolo dei fondi di solidarietà bilaterali nel contratto di espansione?

La risoluzione di un rapporto di lavoro con indennità può essere riconosciuta tramite fondi di solidarietà bilaterali?

L’articolo 1, co. 6, del D.Lgs. 14 settembre 2015, n. 148, prevede espressamente che la prestazione di cui ai co. 5 e 5-bis del medesimo articolo – ossia la risoluzione concordata del rapporto, con indennità, per i dipendenti delle imprese con almeno 250 o 500 dipendenti, ovvero con più di 1.000 unità – può essere riconosciuta anche per il tramite dei fondi di solidarietà bilaterali di cui all’articolo 26 già costituiti o in corso di costituzione, senza l’obbligo di apportare modifiche ai relativi atti istitutivi.

Email per categoria

Se vuoi essere aggiornato sui contenuti della rubrica "Lavoro e HR", lascia la tua mail.

Registrandoti confermi di aver letto ed accettato la privacy *