news

Processo Civile Telematico – Ricevute dei pagamenti telematici

Processo Civile Telematico – Ricevute dei pagamenti telematici

21/06/2018
Digitalizzazione

Con una recente news trasmessa alle software house che si occupano di Processo Civile Telematico, la Direzione Generale dei Sistemi Informativi Automatizzati presso il Ministero di Giustizia ha annunciato una modifica alla generazione delle ricevute dei pagamenti telematici effettuati tramite il Portale dei Servizi Telematici.

In particolare, in virtù delle linee guida emanate dall’Agenzia per l’Italia Digitale (reperibili nel testo integrale a questo link) in corso di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, le Ricevute Telematiche disponibili sul Portale dei Servizi Telematici, relative a pagamenti effettuati in favore delle Pubbliche Amministrazioni, non saranno più firmati digitalmente in formato CADES.

L’estensione dei file di ricevuta, quindi, non sarà più “.xml.p7m” ma semplicemente “.xml”.

Posto che non tutti i redattori, al momento in cui si scrive, potrebbero essere aggiornati alle linee guida sopra citate, gli utenti potrebbero incontrare difficoltà o errori di sistema al momento dell’allegazione del file di ricevuta all’interno del proprio software di redazione busta.

Si auspica un pronto intervento di tutte le software house affinché provvedano quanto prima ad aggiornare i propri gestionali ed i propri redattori.

 

 

A cura di Luca Sileni – Avv.to iscritto all’ordine di Grosseto referente informatico dell’ODA di Grosseto e Segretario del Centro Studi Processo Telematico

Comments are closed.